Area Clienti

Migrazione Email da altro Provider

< Back
You are here:

Il servizio mail è fondamentale per quasi tutte le aziende e di solito migrare questi dati comporta un dispendio di energie e denaro.

Quando ci viene chiesto come poter recuperare le email presenti in un altro server possiamo intervenire in diverse modalità:

La procedura che andremo ad illustrare in questo tutorial è valida sia per connessioni in POP3 che IMAP ed è molto semplice.

Supponiamo di avere la nostra casella di posta configurata nel vecchio Provider e di voler trasferire il tutto su server.it, ciò che dovremo fare in questo caso è configurare la casella di posta nel proprio client mail e scaricare tutta la posta elettronica nel proprio PC. Consigliamo di utilizzare Thunderbird per la sua semplicità di utilizzo.

Una volta configurata la casella di posta il client scaricherà tutta la posta, fatto ciò bisogna adesso creare una nuova directory “locale” dove andremo a copiare tutte le email. Su Thunderbird scegliere con il tasto destro la directory “Local Folders” e selezionare “New Folder…”. Nel nostro esempio l’abbiamo chiamata “SAVED“.

Quindi da Inbox (Posta in arrivo) selezioniamo tutte le email e con il tasto destro scegliamo “Copy To” e scegliamo Local Folders -> SAVED. Il client copierà automaticamente tutte le email nella nostra directory locale e queste rimarranno salvate e al sicuro.
Una volta trasferito il dominio sul nuovo Provider quando andremo ad aggiornare le impostazioni dell’account mail oppure eliminiamo e ricreiamo semplicemente la casella ovviamente questa si presenterà vuota, quindi con una procedura inversa possiamo copiare le email dalla nostra directory Locale (Saved) nella posta in arrivo della casella email appena configurata in modo che queste vengano caricate nel server (funzionameto con IMAP).La procedura è valida sia per la posta in arrivo ma anche per la Posta Inviata, Bozze o eventuali Directory create nel vecchio Provider, basterà salvarle in locale per non perderne nessuna.

NB: per questa procedura ci vuole una buona banda anche in upload

Esistono metodi più professionali per la sincronizzazione dei email tra due server, es. ImapSync ed è utilizzabile se su entrambi i server (Origine e Destinazione) è attivo il servizio IMAP.

About the Author