Area Clienti

Come configurare le Zone DNS da cPanel

You are here:
< Back

Il DNS è il componente di internet adibito a convertire i nomi di dominio (come ad es. miodominio.it) in indirizzi IP interpretabili da una macchina (come 17.265.155.120): la modifica di questi parametri serve sostanzialmente a configurare l’accesso al sito e la possibilità di definire degli alias (o nomi alternativi) per lo stesso.

E’ possibile configurare/modificare le zone DNS dal pannello cPanel: effettuare il login con il vostro username e la password, e dal pannello principale di accesso scorrete la pagina fino alla sezione denominata “Domini”.

Vai su  Zone Editor: fate click sull’icona corrispondente ed attendete il caricamento della pagina. Segliete il dominio che su cui volete intervenire e successivamente potrete scegliere se creare un record A oppure uno CNAME.

Aggiungi Record A. I record A servono ad associare il nome del sito (miodominio.it. ad es., con il punto finale) all’indirizzo IP del server su cui il dominio risiede (quattro numeri puntati del tipo 111.222.333.444).  Ad esempio dovrete indicare:

·         Nome: www.miodominio.it.

·         Indirizzo: [indirizzo IP fornito dal provider]

Alla fine delle operazioni cliccare su “Aggiungi Record A” per vederlo in lista poco dopo: solitamente dopo qualche minuto lo stesso sarà funzionante.

Aggiungi Record CNAME. I record A servono a far risolvere un host secondario su un altro primario. Un caso tipico è quello in cui si vuole creare un alias di un dominio senza prefisso www, quindi ad esempio avremo:

·         Nome:  miodominio.it.

·         CNAME:  www.miodominio.it

Alla fine delle operazioni cliccare su “Aggiungi Record CNAME” per vederlo in lista poco dopo: solitamente dopo qualche minuto lo stesso sarà funzionante. La modifica dei DNS richiede personale esperto e ricordate che solitamente richiede 24 ore per aver effetto.

I TTL sono i tempi di aggiornamento della zona del DNS.

About the Author